domenica 26 maggio 2013

Vita low cost: rinnovare casa con il fai da te

Per arredare o decorare casa non serve spendere molti soldi, la mia casa lo può dimostrare. Da circa due anni ho deciso di ridimensionare il mio stile di vita all'insegna dei consumi ridotti, della creatività e dell'autoproduzione. Ho deciso di fare il punto della situazione di questa mia esperienza partendo dall'inizio. Uno dei primi progetti dove ho sperimentato la mia creatività e il fai da te è stata la mia scarpiera. Questo progetto è nato da 3 esigenze: dare un senso a una nicchia vuota, fare ordine tra le mie scarpe, spendere il meno possibile.































Così ho preso spunto da un inserto di CasaFacile che sembrava fatto apposta per me: stile Neo-romantico. La mia casa era già all'insegna del rosa e del romanticismo così ho deciso di accentuare questo stile e ho pensato di creare un angolo girly tutto per me. Per il muro ho usato uno stencil (molto meno costoso di una carta da parati), per la scarpiera ho preso delle assi di legno di recupero e insieme a Diego le abbiamo dipinte e assemblate.
Dopo questo primo progetto non mi sono più fermata, ho imparato a recuperare e decorare vecchi mobili prima di comprarne di nuovi. Sono partita dalle sedie per poi passare a cuscini e tappeti fatti a mano, mi sono appassionata di recupero di pallet e materiali di scarto.
Il mio prossimo progetto? Una libreria fatta con le cassette della frutta. Stay tuned!

6 commenti:

  1. E' carinissimo questo angolo, complimenti! Capisco bene l'esigenza di un downshifting, è quello che cerco di fare e faccio da molto tempo a casa mia. Cerco di recuperare il più possibile tra mobili e decorazioni e per cambiare... ridipingo quello che già ho!
    Brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lallabel, grazie per i complimenti!
      Sono sempre contenta di trovare persone che condividono il mio stile di vita, sarebbe bello fare uno scambio di esperienze, se ti va puoi raccontarmi via mail come hai iniziato il tuo downshifting e puoi lasciami i tuoi consigli per una vita low cost. Vorrei fare un post che raggruppa le varie esperienze.

      Elimina
  2. TOC TOC... è permesso? mi sono ritrovata qui dopo uno zapping tra i vari blog che seguo... e mi sa che inizierò a seguire anche te! bellissima la tua creatività. Un saluto Ciao, Roberta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prego Roberta, entra pure :) mi fa molto piacere averti tra le mie lettrici!

      Elimina
  3. Delizioso! Complimentoni, sembra davvero un lavoro di alto profilo, nonostante i costi ridotti!

    RispondiElimina